Parco nazionale BRIJUNI

Lungo la costa sudoccidentale dell’Istria ci sono alcuni gruppi di isole tra cui il piu interessante, il piu grande ed esteso e proprio quello delle Brioni, composto da quattordici isole e isolotti che ricoprono una superficie di 7,4 km2. Gli attuali confini del Parco nazionale sono quelli istituiti nel 1999 e abbracciano sia le isole che lo specchio di mare circostante ovvero una superficie totale di 33,9 km2. Le Brioni sono specifiche e preziose grazie proprio alla loro componente vegetale. A Brioni Maggiore e stato raggiunto un raro equilibrio tra elementi naturali ed antropogeni che creano un’immagine paesaggistica integra. Con l’assorbimento di quelle che un tempo erano aree coltivabili e con il disboscamento di parte dell’area boschiva trasformata in parchi paesaggistici ed ampi prati, e stato creato un meraviglioso paesaggio naturale unico in tutta la costa adriatica croata. La maggior parte degli elementi floristici presenti nell’arcipelago delle Brioni e tipica del Mediterraneo. Considerata la presenza millenaria dell’uomo nell’arcipelago delle Brioni, il mondo animale delle isole, specie quello presente a Brioni Maggiore, e composto sia da specie autoctone che da numerosi altri tipi di animali non caratteristici di questi luoghi, ma che vi si sono adattati benissimo grazie anche alle condizioni microclimatiche dell’area.